Quante Donne Sposate Tradiscono? Le Ultime Statistiche delle Mogli Italiane

L’amore è il più bello dei sentimenti, l’unico che può ridare vita ad un’anima spenta e arricchire l’esistenza di chi ha la fortuna di provarlo, almeno una volta nella vita. Ma anche nell’amore, c’è il rovescio della medaglia.

All’interno della coppia a volte ci può essere un ombra, che può palesarsi e mandare in frantumi tutto quando meno te lo aspetti, in un momento, il tradimento si affaccia alla porta della tua casa.

Nessuno è immune dal tradimento inutile illudersi. Non conta se si sta insieme da poco, se si è sposati, fidanzati, prossimi al matrimonio, conviventi, amici di letto e via dicendo. Il rischio di venire traditi è sempre presente, inesorabilmente.

Ma non è un’affermazione campata in aria, espressione di una sfiducia nei confronti dell’amore o delle persone. Le persone tradiscono, lo dicono i dati! Le occasioni, del resto non mancano. Dal luogo di lavoro, all’aperitivo con i colleghi, fino alla palestra, c’è sempre modo di incontrare “quella persona” che, anche solo per un attimo, è in grado di indurre in tentazione.

Vediamo che argomenti approndiremo in questo articolo:

Tanti modi per tradire in percentualei diverse

Secondo una recente indagine effettuata da una piattaforma specializzata in incontri extraconiugali  Incontri Extraconiugali Italia possiamo in maniera sintetica dire che:

1# Oltre il 70% degli intervistati si parla di tradimento solo quando c’è un rapporto completo

2# Per il 45% basta il sesso orale

3# Baci e carezze sono considerati un’infedeltà per il 47% delle persone

4#Oltre il 33% degli intervistati, invece, ritiene che basti solo un flirt per essere considerati infedeli al partner.

Ma uomini e donne la pensano allo stesso modo? A quanto pare no.

Sempre secondo questo sondaggio, maschi e femmine “percepiscono” in modo diametralmente differente il tradimento, e agiscono di conseguenza. Gli uomini sono più indulgenti, sia verso sé stessi che verso la persona con la quale poi consumano il tradimento. Mentre le donne risultano meno permissive, e tra le intervistate ben il 31% ha risposto che anche il semplice flirtare viene considerata un’infedeltà.

Ma esistono donne che non tradiscono e… Come si comportano le donne che tradiscono?

A quanto pare, le donne che tradiscono il partner non sono poche. In base al sondaggio è emerso che ben il 40% delle signore interpellate ha ceduto alla passione. Non solo. Alcune hanno addirittura ammesso di aver sfruttato un’occasione conviviale, come una festa tra colleghi, per dare sfogo ad un impulso troppo a lungo sopito, e magari consumare con un collega, nonostante la presenza del partner ufficiale al medesimo evento. Da questo dato si evince che il gentil sesso italiano resta fedele per il 60%, almeno raggiungiamo la maggioranza!

L’Italia dei traditori

Secondo un recente studio, pubblicato su un noto sito di incontri extraconiugali (FONTE ARTICOLO https://www.stateofmind.it/2020/09/monogamia-tradimenti-02/) l’Italia sarebbe popolata da traditori. Il nostro Paese, infatti, sarebbe in cima alla classifica dei luoghi presso i quali l’infedeltà coniugale sembra essere una prassi oltremodo consolidata. Gli uomini e le donne del Belpaese sarebbero estremamente propensi ad inserire una terza persona nel proprio menage di coppia, con solo il 30% che rimane fedele per sempre.

Molto interessanti e significativi i dati raccolti dall’Istituto Francese di Opinione Pubblica – IFOP. In base a quanto emerge dalle informazioni raccolte, in Italia ci sarebbe una percentuale di traditori tra le più alte d’Europa. Il 45% contro il 43% della Francia, il 39% della Spagna e il 36% del Regno Unito. Dei fedifraghi italiani, meno del 30% si è dichiarato pentito di aver tradito il partner, e ben il 64% degli infedeli pensa che la violazione del vincolo di fedeltà sia moralmente riprovevole. Gli italiani, addirittura, pensano che sia possibile amare il proprio partner e tradirlo in ogni caso (56%).

Tabella con la percentuale di traditori per le maggiori nazioni europee

  • Italia 45%
  • Francia 43%
  • Spagna 39%
  • UK 36%

Statistiche sui tradimenti in Italia, uomini e donne

Ma tradiscono di più gli uomini o le donne? La risposta arriva da un recente sondaggio IPSON, secondo il quale la percentuale degli uomini che hanno tradito entro il primo anno di matrimonio è del 27%.

Ma le signore non si comportano certo meglio.

Quante donne sposate tradiscono?

Secondo i dati IPSOS ben il 21% delle neospose è infedele nel primo anno di matrimonio. Una percentuale che si va assottigliando mano mano che aumentano gli anni di matrimonio.

A partire dal secondo anniversario, infatti, le donne che tradiscono il partner scende fino all’11%. Attenzione però, non si tratta di un dato reale, perché si calcola che questo sia mediamente il periodo in cui le coppie mettono al mondo il primo figlio, tra il secondo e il terzo anno di matrimonio dunque, mentre nello stesso periodo cresce la percentuale dei meriti infedeli, che per il 36% trovano sollievo dagli impegni familiari con una nuova donna.

Saltiamo gli anniversari e arriviamo alla soglia del decimo. Quante donne sposate tradiscono entro i primi 10 anni di matrimonio? Secondo i dati IPSOS, tra il terzo e in nono anno le signore infedeli sono ben il 46%, una percentuale che cala nettamente mano mano che si arriva alle nozze d’argento (36%), mentre dopo il 25esimo anno di vita coniugale, le donne che tradiscono sono appena l’11%.

Ma il gentilsesso avrebbe anche un modo diverso di “perdonare” il tradimento. Secondo una statistica su quante donne tradiscono, emersa da uno studio della Chapman University della California (FONTE https://www.today.it/donna/donne-tradimento.html) una infedeltà fisica sarebbe insuperabile per il 35% delle donne, contro il 54% degli uomini, mentre oltre il 60% di mogli e fidanzate ritiene insormontabile il tradimento di natura sentimentale.

Una scappatella, dunque, è “lecita”, ma quando poi subentra qualcos’altro, allora davvero le cose si complicano, e il rapporto è destinato a chiudersi.

Luoghi dove si tradisce di più

Ma, volendo andare più nello specifico, con l’intento di stilare una vera e propria “mappa” del tradimento nostrano, viene fuori che Varese è una delle città dove è presente una percentuale di infedeli tra le più alte dell’intera Penisola (FONTE). Fa di peggio solo Caserta, che a quanto pare è davvero il regno del tradimento coniugale (15,2%)

Il tradimento, dunque, è davvero il rovescio della medaglia? A quanto pare si, ma…chi può dirlo.

Sono gli uomini o le donne i più’ traditrici secondo voi?

Mentre gli uomini hanno sempre avuto una reputazione peggiore per quanto riguarda l’infedeltà, studi recenti mostrano le donne sposate stanno avanzando in questo campo molto velocemente – una notizia sorprendente ma vera.

In poche parole, a quanto pare, che le donne sposate sono meglio degli uomini nel tradimento coniugale

La notizia che Farrah Fawcett famosa attrice americana aveva una storia extraconiugale da 11 anni che è riuscita per tutto questo tempo a tenere segreta significa che el donne sposate ci sanno fare con i tradimenti più’ degli uomini che spesso vengono scoperti facilmente. Il segreto di una relazione extraconiugale è tenuto quindi molto meglio dalle donne rispetto ai maschi sorattutto italiani.

Secondo il dottor David Holmes, uno psicologo presso la Manchester Metropolitan University, le donne sposate stanno tradendo piu’ che mai in questi ultimi anni – recenti studi dicono che la cifra è di circa il 20 per cento per gli uomini e un po ‘più del 15 per cento per le donne – ma si comportano in modo molto diverso dagli uomini quando tradiscono.

‘La differenza maggiore è che le donne sono molto più brave a mantenere i loro incontri extraconiugali segreti,’inoltre alcuni studi dicono che circa l’ 8% dei bambini delle coppie sposate ha in realtà un altro padre biologico diverso da quello ufficiale!

Il metodo che usano queste donne sposate per non farsi scoprire di solito è quello di evitare di usare il cellulare proprio e usare magari il telefono dell’ufficio per organizzare gli incontri con l’amante e pagare sempre in contanti qualsiasi spesa che riguardi gli appuntamento con l’altro adultero maschio.

Spesso questo donne traditrici scelgono l’amante nello stesso settore lavorativo in modo da poter organizzare anche uscite e viaggi fuori senza destare troppo sospetto nel partner ufficiale adducendo motivazione appunto di lavoro e impegni d’ufficio.

Ma le donne sposate si sentono in colpa per il tradimento?

Pare proprio di no e pare che l’unico pensiero sia quello di non farsi beccare dal marito. Negli ultimi 20 anni l’aumento di donne sposate traditrici è stato esponenziale giustificato anche dall’aumento dell’emancipazione del lavoro tra le donne che prima invece restavano sesso a casa a badare alla famiglia ed avevano meno occasionali di conoscere uomini disponibili.

Questo ha portato anche ad un indipendenza finanziaria che è stato un ulteriore motivo di facilitare il tradimento e la sua realizzazione.

I telefoni cellulari, chat per sposati, e-mail e Telegram hanno reso ancora più’ facile il rapporto extraconiugale.

Per quanto riguarda il numero di amanti delle donne sposate vediamo che mentre gli uomini dichiarano un numero medio di 13 amanti nella vita e donne dichiarano di avere avuto circa 9 amanti quindi qui c’e’ qualcuno che mente visto che i numero non tornato e sicuramente sono gli uomini notoriamente fanfaroni che esagerano sulle loro storie ed esperienze sessuali.

Gli incontri con donne sposate insomma sono diventati non solo comuni ma anche relativamente facili e per averli guardate la nostra classifica dei siti di incontri per donne sposate che trovate qui.

2 Comments

  1. Il quinto hobby preferito dalle donne che tradiscono e il giardinaggio : il 10% di loro, infatti, ha il pollice verde e ama curare il proprio giardino o balcone.

Leave a Reply